Flavia Di Battista

flavia_db@hotmail.it

Lingue, Letterature, Formazione (indirizzo: Lingue e letterature straniere)
Macroarea di Lettere e Filosofia
Università di Roma “Tor Vergata”

Breve profilo

Flavia Di Battista è nata a L’Aquila il 5.12.1991. Nel 2013 si è laureata in Lingue e letterature moderne presso l’Università di Roma Sapienza con la tesi Visioni e proiezioni del paesaggio renano nel Romanticismo franco-tedesco. Presso lo stesso Ateneo ha conseguito nel 2016 la laurea magistrale in Scienze linguistiche, letterarie e della traduzione discutendo una tesi, elaborata nell’ambito del progetto “Lessico Leopardiano”, dal titolo «Quello che comunemente con voce moderna si chiama sentimentale». Il lemma e il concetto di sentimentale in Friedrich Schiller, Giacomo Leopardi e Heinrich Heine.
Ha compiuto soggiorni di studio in Francia (Université Paul Valéry Montpellier III, settembre 2012-marzo 2013) e in Germania (Eberhard-Karls-UniversitätTübingen, agosto 2011; Ruprecht-Karls-Universität Heidelberg, agosto 2013, Universität Bremen, aprile-agosto 2014).
Ha svolto stage presso enti di promozione culturale quali la Österreichische Gesellschaft für Literatur di Vienna, la casa editrice Empiria di Roma e la biblioteca del dipartimento di italianistica dell’Università Paul Valéry di Montpellier.
Lavora come insegnante di lingua tedesca in vari contesti di apprendimento (tra gli altri, ha collaborato con l’UPTER, Università Popolare di Roma).
È membro del gruppo di ricerca “Laboratorio Leopardi” dell’Università di Roma Sapienza.
Il suo progetto di dottorato è incentrato sull’attività di mediazione svolta dal germanista e traduttore Leone Traverso in relazione alla figura di Hugo vonHofmannsthal. Attraverso lo studio di materiali editi e inediti, l’indagine mira a ricostruire il percorso della ricezione italiana dell’opera dello scrittore austriaco,che a partire dalla fine degli anni ’30 è strettamente intrecciato con l’impegno di Traverso in vari ruoli editoriali e accademici.