Daniela Bonanni

daniela.bonanni@uniroma2.it

Lingue, Letterature, Formazione (Indirizzo: Lingue e letterature straniere)
Macroarea di Lettere e Filosofia
Università di Roma “Tor Vergata”

Breve profilo

È nata a Roma il 5 gennaio 1989. Nel 2011 ha conseguito la laurea triennale in Lingue e letterature moderne, presso l’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”,  con voto 110/110 e lode, titolo della tesi: «Analisi dei sogni di Swann nella Recherche di Proust».
Nel 2014 ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e letterature europee e americane presso l’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”, con voto 110/110 e lode, titolo della tesi: «La Recherche e la poetica degli oggetti».
Dal 2009 al 2016 ha svolto diversi incarichi presso l’ente di ricerca INVALSI (Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione), collaborando ai seguenti progetti: OCSE PISA, prove di ancoraggio; prove pre-test; prove SNV; progetti PON.
Nel 2014 ha svolto attività didattica (lingue straniere: francese, inglese e spagnolo) presso il Centro Studi di Roma, Via Arrigo Davila e ha insegnato lingua italiana agli stranieri presso il Centro O.N.L.U.S «La Rosmarina».
Nel 2015 ha collaborato, in qualità di consulente letterario, per la manifestazione culturale «Visconti – Proust. Sulle tracce di un film immaginato», in occasione del Festival dei due Mondi di Spoleto.
Collabora attualmente con la «Rivista di Letterature moderne e comparate» e «Quaderni Proustiani».
Il suo progetto di ricerca dottorale, Giovanni Macchia lettore di Proust, è dedicato allo studio di tutto il materiale elaborato da Macchia riguardo alla vita e all’opera di Proust, sia a livello di pubblicazioni, sia a livello di eventuali materiali inediti (raccolti nel fondo omonimo della Biblioteca Nazionale). La dottoranda si propone di indagare il ruolo di critico e mediatore culturale di Macchia all’interno degli studi proustiani del Novecento.

PUBBLICAZIONI

• Recensione del volume Leggere Valéry di Federica Spinella, in «Rivista di Letterature moderne e comparate», Vol. LXVIII, Fasc. 4, ottobre – dicembre 2015, pp. 428-429.
Una lettera di Proust a Reynaldo Hahn, in «Quaderni Proustiani», Vol. 2016, in corso di pubblicazione.